Come raggiungere le isole Eolie

Una vacanza alle Isole Eolie è senza dubbio il sogno di molti. Temperature miti durante tutto l’arco dell’anno, spiagge bianchissime ed acque limpide sono elementi ai quali è veramente difficile rinunciare.

Partire da Napoli

Per raggiungere questo autentico angolo di paradiso è necessario rivolgersi ad una compagnia di trasporti marittimi, in quanto l’arcipelago non dispone di aereoporti e gli unici collegamenti con la terra ferma sono possibili con traghetti ed aliscafi. Una delle tratte preferite dai turisti è senza dubbio la tratta Napoli Eolie e che raggiunge le isole Stromboli, Filicudi, Alicudi, Panarea, Vulcano, Salina e Lipari. I collegamenti vengono effettuati giornalmente ed i tempi di percorrenza sono davvero molto brevi. Nel periodo estivo, oltre alle corse giornaliere effettuate da Siremar, è possibile scegliere di recarsi da Napoli a Lipari anche con i mezzi veloci messi a disposizione da Snav ed Alilauro.

Arrivare alle Eolie dalla Calabria: si parte da Tropea

Anche la Calabria è un ottimo punto di partenza per coloro che vogliono recarsi nell’arcipelago delle Eolie. Partendo da Tropea è possibile raggiungere Stromboli in un’ora e mezza, grazie ai collegamenti proposti da Comerci Navigazione. È anche possibile optare per il viaggio a bordo di una nave Siremar, di un aliscafo Ustica Lines o di una motonave CST Tropea. I collegamenti da Tropea vengono effettuati giornalmente, con frequenza maggiore durante il periodo estivo.

Partire da Roma

Se invece ti trovi a dover raggiungere questo piccolo angolo di paradiso situato nel Mar Tirreno partendo dalla Capitale, dovrai raggiungere il porto di Napoli Mergellina in auto o in treno, e da quì imbarcarti poi per le isole Eolie. Se sceglierai di spostarti con il treno i tempi di percorrenza si aggirano intorno alle 8 ore. Anche in questo caso potrai contare su collegamenti frequenti, ma solo nei mesi più caldi dell’anno. I collegamenti da Napoli vengono infatti garantiti da SNAV, Alilauro SpA e Medmar, con tempi di percorrenza di poco superiori alle 5 ore e mezzo. Nei mesi più freddi dell’anno invece le partenze da Napoli per le isole Eolie avvengono con frequenza bisettimanale.

Arrivare dalla Sicilia

Esistono poi molti altri porti italiani che offrono collegamenti con l’arcipelago delle Eolie, come ad esempio Palermo, Messina e Reggio Calabria, ma in molti casi i collegamenti sono previsti solo nel periodo estivo (come ad esempio Palermo che effettua tratte solo con LibertyLines), oppure con frequenza bisettimanale nel periodo invernale, come nel caso di Napoli che collega l’arcipelago con navi SNS. Solo nei mesi di maggior affluenza turistica i collegamenti da Napoli vengono potenziati con aliscafi Snav e Medmar, rendendo così l’arcipelago facilmente raggiungibile anche dal capoluogo campano.

arrivare isole eolie

veduta sulle isole Eolie

Da Tropea alle Isole Eolie

Dalla Calabria è possibile raggiungere le Eolie tramite il porto di Tropea, soprattutto durante la stagione estiva sono presenti diverse corse. Segnaliamo inoltre anche partenze dal porto di Vibo Valentia e Reggio Calabria con corse più frequenti. Per acquistare il biglietto dalla Calabria verso le Isole Eolie ti suggeriamo vi visitare la pagina dedicata alla vendita dei biglietti per i traghetti.

Una volta scelto accuratamente il tuo tragitto e prenotato il tuo biglietto con partenza dal porto che preferisci, potrai finalmente preparare i bagagli ed imbarcarti in quest’avventura che ti guiderà alla scoperta di isole davvero suggestive, dove scogliere a picco e spiagge infinite fanno da cornire ad acque limpidissime che sono un vero e proprio paradiso naturale per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling.

Categorie: Isole Eolie